CORSO DI MEDIAZIONE FAMILIARE SISTEMICA

 

“Un conflitto non può mai essere risolto al livello in cui sorge: a quel livello ci sono solo un vincitore e un perdente, non una riconciliazione. Il conflitto deve essere spostato a un livello superiore, come se guardassimo una tempesta dall’alto.”
Jeannette Winterson

 

 

La mediazione familiare si configura come l’intervento di un professionista “neutrale” nel conflitto. In contesti di separazione e divorzio essa offre ai coniugi un contesto strutturato, atto a favorire le potenzialità evolutive della crisi e del conflitto, anche in funzione dello sviluppo e della maturazione dei figli. La mediazione dei conflitti differisce da un intervento psicoterapeutico, in quanto si propone di affrontare gli eventuali problemi concreti che sorgono in situazioni di conflitto. Lo specifico del lavoro del mediatore consiste nell’aiutare a: rimuovere le loro difficoltà comunicazionali durante la trattativa,
 a dilatare la gamma delle opzioni da vagliare,
 a tener conto delle specifiche necessità psico-emotive di chi è coinvolto nel conflitto,
 a proporre uno schema orientativo di soluzione delle controversie.
Il modello sistemico, prendendo in considerazione l’intero sistema familiare coinvolto, ha il vantaggio di aiutare tutto il gruppo familiare a cogliere le opportunità di evoluzione che il conflitto propone.

Obiettivi formativi:

• comunicazione all’interno di un conflitto
• organizzazione e riorganizzazione della struttura familiare nel processo di conflitto
• decodificazione delle esigenze dei minori
• problematiche giuridiche inerenti la separazione ed il divorzio
• pubbliche relazioni con le varie agenzie coinvolte nel processo di separazione e divorzio

Quando: 30 incontri di sabato, dalle 9 alle 18. Inizio 2 febbraio 2019.

Dove: Piazza Guido Guerra, 46, Empoli (Fi); 400 metri a piedi dalla Stazione di Empoli.

Totale 240 ore, 120 per ciascun anno.
 A seguire su scelta individuale sono possibili ulteriori 80 ore suddivise in 30 ore di supervisione di casi di mediazione (prezzo da concordare) e 50 ore di tirocinio gratuito e consente l’accesso al terzo anno del Corso per Counsellor appositamente programmato.
Al termine del primo anno verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al CIOR, purché l’allievo non abbia superato il 20% delle assenze sul totale delle ore del corso.
Al termine del secondo anno verrà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di Formazione in Mediazione Familiare Sistemica, riconosciuto dall’ A.I.M.S. , purché l’allievo non abbia superato il 20% di assenze sul totale delle ore.
Al termine di questo ulteriore percorso di supervisione e tirocinio– che può essere effettuato anche contemporaneamente alla seconda parte del secondo anno di mediazione – l’allievo, previa presentazione di una tesina e del pagamento all’AIMS della tassa d’esame, potrà sostenere una prova di esame con una commissione AIMS, al superamento del quale potrà iscriversi all’AIMS in qualità di socio ordinario ed ottenere così il diploma che attesta la qualifica di Mediatore Familiare Sistemico, come da normativa L. 4/2013.

Corso riconosciuto dall’AIMS (Associazione Internazionale Mediatori Sistemici), Associazione di Categoria riconosciuta dal MISE nell’ambito di quanto disposto dalla legge 4/2013 e consente l’accesso al terzo anno del Corso per Counsellor appositamente programmato.

45 crediti formativi
all’Ordine degli Assistenti Sociali della Toscana

Possibilità di E.C.M.

Il corso è riconosciuto dal CNCP (Consiglio Nazionale Counsellor Professionisti)

Didatti:
• Dr. Rodolfo de Bernardt, Medico Psichiatra, Psicoterapeuta
• Dr.ssa Conny Leporatti, Psicologa Iscrizione all’Albo della Toscana n.2265, Psicoterapeuta

Posti disponibili: corso a numero chiuso, minimo 10 – massimo 14 partecipanti.

Costo: Iscrizione di € 250,00, da pagarsi per ciasun anno, comprendente assicurazione personale dell’allievo, tenuta del fascicolo formativo ed abbonamento della rivista “Mediazione Familiare Sistemica”.
Primo anno 
Euro 1.680,00 (pagabili in 3 rate di 560 euro oppure in 12 rate di Euro 140,00)
Secondo anno Euro 1.400,00 (pagabili in 3 rate di 470 euro oppure in 10 rate di 140 euro)
Le quote sono esenti IVA perché il Centro Co.Me.Te è Agenzia Formativa accreditata Regione Toscana (D.G.R. N. 968 del 17/12/2007- Decreto N. 279 del 15/03/2013).
E’ possibile accedere a richieste di finanziamento relativo ai Fondi Sociali per la Formazione. Ulteriori informazioni saranno fornite nel corso dei colloqui di selezione.

Al termine del primo anno verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al CIOR, purché l’allievo non abbia superato il 20% delle assenze sul totale delle ore del corso.
Al termine del secondo anno verrà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di Formazione in Mediazione Familiare Sistemica, riconosciuto dall’ A.I.M.S. , purché l’allievo non abbia superato il 20% di assenze sul totale delle ore.
Al termine di questo ulteriore percorso – che può essere effettuato anche contemporaneamente alla seconda parte del secondo anno di mediazione – l’allievo, previa presentazione di una tesina e del pagamento all’AIMS della tassa d’esame, potrà sostenere una prova di esame con una commissione AIMS, al superamento del quale potrà iscriversi all’ AIMS. in qualità di socio ordinario ed ottenere così il diploma che attesta la qualifica di Mediatore Familiare Sistemico, come da normativa L. 4/2013.

Come iscriversi: Colloquio preliminare (previo appuntamento telefonico) di 45 minuti circa. Sono esentati dal colloquio tutti coloro che hanno già frequentato un qualsiasi corso dell’ ITF – Centro Co.Me.Te di Empoli. Per prenotare un colloquio: 
info@centrocomete.org, indicando nome, cognome, recapito telefonico, consenso al trattamento dei dati. Si prega di allegare il curriculum vitae.
A chi si rivolge: Assistenti sociali, Avvocati, Educatori, Operatori del volontariato, Insegnanti, Pedagogisti, Psicologi, Medici di famiglia, Psichiatri e, più in generale, a tutti coloro che, nella propria attività, si trovano a gestire situazioni di conflitto.